Un design di qualità lascia parlare il prodotto:Designer e premi per Hansa

I premi

Il concorso Design Plus è nato nel 1983 dalla collaborazione fra la fiera di Francoforte ed il Consiglio per il Design ed il Consiglio tedesco per l'Industria e la Camera di commercio (Deutsche Industrie- und Handelskammertag - DIHK). Il premio “Design Plus”, che viene assegnato ogni anno ed in alternanza nell'ambito della fiera per i beni di consumo "Ambiente" oppure durante la più grande fiera mondiale per gli articoli sanitari ISH, premia “il design di prodotti non fine a sé stesso, ma in quanto esemplare e progressista”.

Vincitori:

2005 HANSACANYON
2003 HANSAMURANO


Il red dot award è organizzato dal Centro di Design della Renania-Westfalia. Con oltre 4.000 iscrizioni da 40 paesi, esso è da annoverare fra i maggiori concorsi di design a livello mondiale. Esso si suddivide in tre campi: product design, comunication design e concept design. Il trofeo così ambito è il “red dot”, il sigillo internazionale di qualità, sinonimo di qualità di design.

Vincitore:

2009 HANSATEMPRA STYLE
2007 HANSACLEAR red dot design award (best of the best)
2005 HANSACANYON, HANSAMOTION
2003 HANSAMURANO


Il profilo esclusivo del Premio Internazionale di Design del Baden-Württemberg risulta dalla focalizzazione tematica che varia di anno in anno. Nel Centro di Design di Stoccarda, però, viene data la massima importanza anche alla serietà e alla correttezza professionale nell’ambito della valutazione dei prodotti: fondamentalmente, i prodotti ai quali hanno contribuito membri della giuria, sono esclusi dalla partecipazione. La premiazione dei prodotti avviene nelle categorie "Focus in Oro" e "Focus in Argento".

Vincitore:

Focus "Know-how" in Oro 2005 HANSACANYON
Focus "Dialogo" in Argento 2003 HANSAMURANO


L'iF design award viene organizzato ogni anno, dal 1954. Esso è da annoverare fra i più importanti concorsi di design del mondo e fa registrare ogni anno più di 1800 iscrizioni da 30 paesi. I top-designer internazionali che fanno parte della giuria non selezionano solo i vincitori di categoria, ma garantiscono con il proprio nome per il particolare significato ricoperto da iF e dall'omonimo contrassegno, sinonimo mondiale di qualità nel design.

Vincitore:

2014 HANSALOFT, HANSASTELA, HANSAMEDIJET FLEX
2010 HANSATEMPRA STYLE ed HANSALATRAVA
2006 HANSACANYON
2004 HANSAMURANO


Per ricevere il "Premio di Design della Repubblica Federale Tedesca", il massimo riconoscimento tedesco in materia di design, non è possibile candidarsi. Su incarico del Ministero Federale per l'Economia ed il Lavoro, il Consiglio tedesco per il Design / German Design Council, in alternanza, nominano e premiano prodotti e personalità.

Nomine:

2011 HANSALATRAVA
2010 HANSATEMPRA STYLE
2009 HANSASTELA
2006 HANSACANYON e HANSAMOTION
2004 HANSAMURANO


Nel 1950 Edgar Kaufmann Jr., ex curatore del museo di arte moderna, assieme ai propri pionieri di architetture e design bandì il primo concorso di Good-Design. Con l'intenzione di incentivare la percezione comune del design eccellente, il Chicago Athenaeum da allora conferisce ogni anno un premio per i migliori progetti e prodotti:

Vincitore:

2009 HANSALATRAVA
2007 HANSAPUREJET, HANSASTELA e HANSAMOTION
2006 HANSACANYON


Il Busse Longlife Design Award viene assegnato dal 1978 ogni 3 anni. Questo Award premia i prodotti che si affermano con successo sul mercato per molti anni. Oggetto della valutazione sono la funzione tecnica, la funzione di produzione, l'ergonomia e l'estetica. I prodotti devono essere con successo sul mercato da almeno otto anni, e non oltre i 50 anni.

Vincitore:

2001 HANSAMIX


I designer

Bruno Sacco è una leggenda del design automobilistico. Prima di iniziare, nel 1958, presso la Daimler-Benz a Sindelfingen vicino Stoccarda, egli fu allievo presso i grandi carrozzieri Ghia e Pininfarina. Nel 1975 venne nominato capo designer e nel 1987, infine, direttore del reparto di design. Dopo il suo pensionamento, nel 1999, respinse numerose proposte di costruttori automobilistici. Egli decise di non dare mai più forma alle autovetture. Meglio per la Hansa, in quanto nel 2001 l’azienda riuscì a strappargli una collaborazione quale consulente di design. Ciò diede vita ad una cooperazione con Reinhard Zetsche e ai successi di design Hansamurano (2003) e Hansacanyon (2005).

Dopo gli studi, Reinhard Zetsche fondò lo studio di design octopus design a Monaco di Baviera. Insieme a Bruno Sacco diede forma alle serie di rubinetteria Hansamurano e Hansacanyon, premiate con il Red Dot Design Award. La sua creazione più recente è la doccetta Hansa2day. Oltre a ciò, egli creò già numerose rubinetterie per Hansa: Hansasmartshower, Hansapolo, Hansatwister.

Dopo il periodo di studi a Essen, Michael Lammel divenne Senior Designer e poi partner di Mattheo Thun a Milano. Qui egli incontrò Bertrand Illert, che attraverso gli studi compiuti a Vienna trovò ingresso nello studio milanese del suo professore. Insieme fondarono nel 1999 NOA-Design. Per Hansa, essi diedero forma a numerose rubinetterie, quali la nuova Hansamix, Hansamotion (Red Dot Design Award), nonché Hansaronda Style, Hansabasicjet e Hansaclear (Red Dot Design Award).